• Via Giotto, 78 - 90145 Palermo

Privacy e Data Protection Officer data (DPO)

CONSULENZA PRIVACY D.LGS 196/03

·         Audit di verifica;

·         Stesura del Disciplinare tecnico sulla sicurezza per il trattamento dei dati;

·         Redazione istruzioni operative per la conduzione di verifiche ispettive sul sistema di gestione per la sicurezza dell’informazione;

·         Programma di formazione degli incaricati sulle misure minime di sicurezza;

·         Predisposizione della modulistica;

·         Controllo del documento programmatico sulla sicurezza dei dati;

·         Aggiornamento normativo in materia di privacy

 

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI REG.679/2016

DATA PROTECTION OFFICER

 

QUALI SONO I REQUISITI?

·         Il Responsabile della protezione dei dati personali, nominato dal titolare del trattamento o dal responsabile del trattamento, dovrà:

·         possedere un’adeguata conoscenza della normativa e delle prassi di gestione dei dati personali;

·         adempiere alle sue funzioni in piena indipendenza ed in assenza di conflitti di interesse;

·         operare alle dipendenze del titolare o del responsabile oppure sulla base di un contratto di servizio.

·         Il titolare o il responsabile del trattamento dovranno mettere a disposizione del Responsabile della protezione dei dati personali le risorse umane e finanziarie necessarie all’adempimento dei suoi compiti.

IN QUALI CASI E’ PREVISTO?

·         designare obbligatoriamente un Responsabile della protezione dei dati personali:

·         amministrazioni ed enti pubblici, fatta eccezione per le autorità giudiziarie;

·         tutti i soggetti la cui attività principale consiste in trattamenti che, per la loro natura, il loro oggetto o le loro finalità, richiedono il controllo regolare e sistematico degli interessati;

·         tutti i soggetti la cui attività principale consiste nel trattamento, su larga scala, di dati sensibili, relativi alla salute o alla vita sessuale, genetici, giudiziari e biometrici.

·         Un titolare del trattamento o un responsabile del trattamento possono comunque designare un Responsabile della protezione dei dati personali anche in casi diversi da quelli sopra indicati.

·         Un gruppo di imprese o soggetti pubblici possono nominare un unico Responsabile della protezione dei dati.

 

QUALI SONO I COMPITI?

·         Il Responsabile della protezione dei dati personali dovrà:

·         informare e consigliare il titolare o il responsabile del trattamento, nonché i dipendenti, in merito agli obblighi derivanti dal Regolamento europeo e da altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati;

·         verificare l’attuazione e l’applicazione del Regolamento, delle altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati nonché delle politiche del titolare o del responsabile del trattamento in materia di protezione dei dati personali, inclusi l’attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale coinvolto nelle operazioni di trattamento, e gli audit relativi;

·         fornire, se richiesto, pareri in merito alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati e sorvegliare i relativi adempimenti;

·         fungere da punto di contatto per gli interessati in merito a qualunque problematica connessa al trattamento dei loro dati o all’esercizio dei loro diritti;

·         fungere da punto di contatto per il Garante per la protezione dei dati personali oppure, eventualmente, consultare il Garante di propria iniziativa.